Archivio di post sul quotidiano nella via spirituale.
Visita il Sentiero contemplativo per gli aggiornamenti recenti.

Dalla protesta alla scoperta della realtà

Ho trascorso alcune ore della giornata di ieri a vagliare manualmente una antica varietà di grano per renderla adatta alla semina. Il grano è di un nostro amico e a novembre, se il tempo lo permetterà, provvederà a seminarlo.

Chi ci svela? (7)

I fatti ci svelano, con il loro semplice accadere provocano le nostre reazioni e queste parlano di noi, sempre e fino in fondo.
Le persone che abbiamo intorno ci svelano, quelle più vicine, quelle che oramai nemmeno vediamo più.

Un tempo per la meditazione quotidiana

Abito qui, nell'Eremo dal silenzio dal 1987. Dal 1993 ho smesso di lavorare e mi sono dedicato a tempo pieno alla via interiore.
Finché lavoravo, mi alzavo alle 5 del mattino, facevo due ore di zazen e poi partivo per il lavoro.

Il ritmo nel ventre della vita: l'esserci e lo scomparire

Riflettevo questa mattina di vacanza qui a Praia sul perdere e il lasciar andare che a volte possono apparire in contrasto con una sana necessità di esserci, di affermarsi nella vita da un punto di vista lavorativo e di relazione intima e affettiva.

La natura del condizionamento (6)

Che cosa ci condiziona? La pretesa, il bisogno, la paura.
Il limite nostro di comprensione, ci condiziona, non l'ambiente che è solo lo sfondo scenografico in cui accade la scena del nostro apprendimento. Non l'ambiente ripeto, ma la nostra interpretazione dei fatti.

Cerca nel blog