Archivio di post sul quotidiano nella via spirituale.
Visita il Sentiero contemplativo per gli aggiornamenti recenti.

Contemplare i piccoli fatti (1)


La nostra giornata inizia quando ancora è notte. L'alzarsi dal letto è il primo di tanti gesti, di tanti fatti che si succederanno nelle ore di veglia.
Il caffè d'orzo, l'acqua nel bollitore, la coperta con cui avvolgere il corpo nel rigido del mattino senza stufa, sono fatti.
Se, mentre ciascun fatto accade, non è riconosciuto come la propria vita, come l'essenziale, come tutto ciò che abbiamo e che la vita ci offre, iniziamo il lungo cammino della frustrazione e della separazione dall'essere.
Se invece ciò che accade è vissuto nella sua semplicità presente, con la consapevolezza che abbraccia il pensiero, l'emozione, la sensazione, il sentire allora la realtà si mostra a noi completamente nuova e piena di senso.
Perchè questo accada è necessario che la mente non vaghi alla ricerca di fatti del passato o del futuro, è necessario che il nostro orizzonte esistenziale sia limitato alle piccole cose che in quel momento si presentano ai nostri sensi.
Questi sono i primi passi, le prime disposizioni interiori, per inoltrarsi lungo il sentiero del contemplare, della contemplazione.

Cerca nel blog

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...