Archivio di post sul quotidiano nella via spirituale.
Visita il Sentiero contemplativo per gli aggiornamenti recenti.

Contemplare i piccoli fatti (6): ciò che accade è come il vento


Un pensiero, una emozione, una sensazione, un'azione, un incontro sono come il vento: vanno e vengono, la loro natura è impermanente, presenze prive di ancoraggio.
Siamo disposti a non cercare di trattenere la realtà?
Come la tratteniamo? Identificandoci, trasformando ciò che per sua natura non ha persistenza in qualcosa che viene richiamato ritmicamente alla consapevolezza nel tentativo di nutrircene e nutrendolo.
Lasciar andare ogni fatto, essere disposti a tanto: rischiare l'inconsistenza, l'essere come sabbia, come acqua.
Ora possiamo incominciare a parlare di una possibilità di contemplazione, quando iniziamo ad essere disposti a perdere.

Immagine tratta da: http://www.partecipiamo.it/cultura/rosetta_garilli/il_vento_e_la_foglia.htm

Cerca nel blog

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...