Archivio di post sul quotidiano nella via spirituale.
Visita il Sentiero contemplativo per gli aggiornamenti recenti.

Tenersi per mano


L'immagine è dell'altro giorno: don Luigi Ciotti e Papa Francesco che si tengono per mano.
Questa immagine mi commuove, parla di una fratellanza, ma non di una fratellanza qualunque, di quella che loro chiamerebbero la fratellanza in Cristo e che chi scrive, non potendo usare quella espressione, chiama semplicemente la Fratellanza.
Naturalmente condivido tutto ciò che è stato detto sia da don Luigi che da Papa Francesco sulle mafie e ho scritto su questo argomento un post sul nostro sito, ma quel che mi colpisce è l'incontro di questi due uomini veri.
Don Luigi viene da una storia non semplice con le gerarchie tanto che ieri sera, a "Che tempo che fa", si è commosso nel pronunciare le parole "affetto" ed "accoglienza": una scena che apre su di un mondo interiore molto vasto, nobile, umano.
Papa Francesco ha appena iniziato il pontificato e non lesina certo segni profetici.
La fratellanza in Cristo, la Fratellanza, cos'è quest'esperienza?
L'essere portati nella vita, condotti da qualcosa di infinitamente più grande di noi, qualcosa che tutto sostiene, tutto cura, tutto ama, tutto conduce a senso, pienezza ed essenza.
Questo vedo nel guardare questi due uomini con le loro mani legate.

La registrazione dell'intervista di don Luigi a Fabio Fazio: Don Luigi Ciotti - Che tempo che fa 22/03/2014

Cerca nel blog

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...