Archivio di post sul quotidiano nella via spirituale.
Visita il Sentiero contemplativo per gli aggiornamenti recenti.

L'originale idea secondo cui la realtà personale, o collettiva, possa essere sbagliata


Se la realtà è creata dal caso è chiaro che può essere interpretata come giusta o sbagliata, punitiva o agevolante e in infiniti altri modi.
Ma se la realtà che ad ogni attimo viviamo è generata dal nostro sentire di coscienza, come è possibile che noi, che del sentire siamo la realtà visibile, possiamo considerare le scene che esso crea come sbagliate?
Quello che chiamiamo noi, e la scena che questo noi vive, sono entrambi frutto del sentire: come è possibile che noi e quella scena non si sia coerenti con l'intenzione che li ha generati?
So che a questo siamo giunti perché incapaci di spiegarci il dolore, di trovargli una casella in cui metterlo.
Di questo parleremo un altro giorno..

Immagine da: http://goo.gl/EdpmMH

Cerca nel blog

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...