Archivio di post sul quotidiano nella via spirituale.
Visita il Sentiero contemplativo per gli aggiornamenti recenti.

Sensibili alle piccole cose. La semplicità come dono della contemplazione


Semplicità, essenzialità, silenzio, contemplazione: mondi dell'irrilevante.
Le nostre ore, giorni, mesi, anni sono piene di piccole cose, queste costituiscono la trama e l'ordito delle nostre vite.
Nell'attesa dell'eclatante e del significante trascuriamo tutto ciò che è semplice, modesto, a margine e così facendo non prestiamo attenzione a ciò che costituisce, in massima parte, la nostra vita.
Potremmo anche dire che attendendo non viviamo, perché l'attesa ci porta oltre il presente che abbiamo e che dovremmo vedere e ci confina in una attesa senza confine e senza tempo.
"Coloro che attendono la vita", avendo questa originale idea secondo cui la vita vera è fatta di eclatanze e non che l'eclatante è la risultante dello sguardo che sappiamo coltivare sul presente.
La vita nella contemplazione, nell'attitudine contemplativa, porta con sé il frutto della semplicità, lo sguardo sull'irrilevante, su ciò che per l'identità non è significante.

Immagine da: http://goo.gl/vYt1L7

Cerca nel blog

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...