Archivio di post sul quotidiano nella via spirituale.
Visita il Sentiero contemplativo per gli aggiornamenti recenti.

"Questo farà migliaia di visualizzazioni". Ci sono uomini e uomini: Altiero Spinelli, Ernesto Rossi, Aurelio Peccei


A 0,24 minuti dall'inizio del filmato pubblicato nel post di ieri, Alessandro di Battista afferma quello che il titolo di questo post riporta.
Ci sono persone molto attente alle conseguenze delle loro azioni, attente a che producano consenso.
Stiamo uscendo da 20 anni di mistificazione della realtà: in quel recentissimo passato ha contato non ciò che era necessario al bene comune, ma ciò che era importante per gli interessi ed il consenso di una persona, dei suoi amici e del suo partito.
I risultati sono sotto gli occhi di tutti, si spera che la lezione sia servita ma l'osservazione dei nuovi protagonisti non rassicura.
Ci sono uomini e uomini, ognuno certamente degno del più grande rispetto, ma noi non siamo cechi e vediamo le qualità interiori che si manifestano nelle parole, nelle azioni, nelle biografie.
Nella miseria interiore di questo tempo basta citare dei nomi per trasmettere un'impressione interiore:
Altiero Spinelli, Ernesto Rossi estensori di "Per un'Europa libera e unita. Progetto d'un manifesto"(del 1941), chiamato anche il Manifesto di Ventotene.
Aurelio Peccei e il Club di Roma (del 1965).
In anni molto lontani hanno visto il futuro, lo hanno analizzato, hanno cercato le soluzioni: non hanno pensato a quanti voti avrebbe loro portato.
Né quanti click avrebbero contabilizzato.
Ma ci sono uomini e uomini.

Cerca nel blog

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...