Archivio di post sul quotidiano nella via spirituale.
Visita il Sentiero contemplativo per gli aggiornamenti recenti.

Giorni semplici, il mondo lontano, l'eremo come una presenza muta


Dopo le piogge, il fango, la strada devastata, la pala che si incolla alla terra, la schiena doloronte.
L'aiuto di un vicino e poi del confinante la strada, gentile, con l'escavatore, il trattore, il carro, il figlio aiutante che cerca la sua strada nella vita.
Il camion con lo stabilizzato di macerie, un vecchio amico l'autista, il padre navantreenne che muore mentre passeggia sulla battigia, commozione per la morte amica.
Persone, fatti, fatica, senza tempo: vita senza tempo, silenzio.
Vita semplice.

Cerca nel blog

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...