Archivio di post sul quotidiano nella via spirituale.
Visita il Sentiero contemplativo per gli aggiornamenti recenti.

Rimanere al centro di sé mentre l'onda del niente sale


Quando basta una parola e se ne dicono dieci; quando basta un gesto e se ne ripetono cento, l'onda del niente ci ha già invasi.
I giorni a venire rappresentano la bulimia di tutto l'inutile e non valgono parole che si perdano nel rumore del niente.
Oggi termina la stagione del buio e si approssima quella della luce: il processo interiore di ciascuno di noi conosce il buio e la luce e la danza tra i due.
Rimaniamo ancorati ai nostri processi esistenziali, alle opportunità di ogni giorno che vengono come possibilità di cambiamento e manteniamoci allineati in un sostanziale silenzio interiore.
L'onda del niente passerà, ci avrà bagnati ma non travolti e ancora una volta avremo imparato da ogni incontro vissuto nella consapevolezza dell'essenziale.

Cerca nel blog

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...