Archivio di post sul quotidiano nella via spirituale.
Visita il Sentiero contemplativo per gli aggiornamenti recenti.

Gli altri, i loro limiti, il chiacchiericcio


Parliamo e ci interessiamo continuamente delle vite e delle persone degli altri per criticarle, censurarle, schernirle e, qualche volta, apprezzarle.
Se provassimo a togliere, dalle nostre giornate, il tempo che dedichiamo a quella attività, ci troveremmo con un vuoto di occupazione considerevole.
Saremmo capaci di rimanere in silenzio? Di alimentare e sostenere il silenzio?
E cosa daremmo da mangiare alle nostre menti? Può morire di fame una mente?
Potremmo occuparci di noi, dei nostri processi senza puntare il dito sull'altro?
Sono possibili l'analisi e il discernimento privi dell'accento accusatorio? Credo di si, nella relazioni come nella politica.
Credo che possiamo tendere a costruire una ecologia interiore saldamente ancorata alla consapevolezza del nostro limite e del nostro cammino, distogliendoci il più possibile dal limite dell'altro.
Credo infine che possiamo coprire con il manto della compassione il nostro sguardo.


Qui puoi iscriverti alla Newsletter del Sentiero contemplativo
(invieremo 6 mail/anno)

Immagine da http://goo.gl/FBkfMn

Cerca nel blog

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...