Archivio di post sul quotidiano nella via spirituale.
Visita il Sentiero contemplativo per gli aggiornamenti recenti.

La pazienza, il dare e il darsi tempo



[...] Chi ha fretta di comprendere nuoce alla sua possibilità di comprensione perché il comprendere non è una questione di lotta contro il tempo, bensì di raggiungimento di quell’unico, preciso momento in cui si è in
grado di comprendere.
E niente e nessuno lo può far arrivare prima che il tempo giusto sia maturo.[...]C.Ifior, Il libro dei giorni, Ed. privata, pag. 253

Dicevamo in un altro post che amare non è la conseguenza di un atto di volontà.
Nemmeno essere altruisti è il frutto della volontà.
Nemmeno essere efficienti, organizzati, attenti, scrupolosi.
Oggi inizia una settimana, una delle tante del nostro lungo cammino: sapremo sviluppare uno sguardo paziente su chi ci sta a fianco, dandogli il tempo, lasciando che attraverso lo sperimentare possa migliorare se stesso?
Avremo la capacità di vedere la nostra irritazione, di respirare, di ricordarci che anche noi abbiamo dei limiti, di dare e di darci pazienza?
Se saliamo sul monte e guardiamo sotto, vediamo miriadi di esseri che percorrono, ciascuno, il proprio itinerario d'esistenza: ciascuno con i propri tempi, i propri modi, il proprio compreso e il proprio non compreso.
Pervasi da questa consapevolezza, possiamo mollare la presa su noi e sul nostro prossimo, smettendo di chiederci, e di chiedere quello che ancora non è alla nostra, o altrui portata.


Qui puoi iscriverti alla Newsletter del Sentiero contemplativo
(invieremo 6 mail/anno)

Immagine da http://goo.gl/EyZp6Z

Cerca nel blog

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...