Archivio di post sul quotidiano nella via spirituale.
Visita il Sentiero contemplativo per gli aggiornamenti recenti.

Lo svelamento dei nostri egoismi


Senza fine: le ore sembrano i sipari che si aprono e si chiudono sull'immagine dell'asino ragliante che alberga in noi.
Costellazioni di piccoli egoismi: dal servirsi a tavola per primi, all'andarsene senza aver provveduto a sparecchiare.
Dal lasciare le proprie cose in ogni dove, al non farsi avanti quando l'altro avvisa che esce per andare a prendere i figli.
Piccole cose, piccoli egoismi, piccole disattenzioni che denunciano il nostro sguardo limitato ed egocentrico e che fanno il paio con i grandi egoismi, le madornali stupidità: chiudersi a riccio davanti ai drammi esistenziali di milioni di diseredati che bussano alle nostre porte; coltivare l'illusione di chiuderli di là dal mare e conservare la nostra pace mortifera.
A cosa serve il tempo? A mettere in fila, impietosamente, i grani di un interminabile rosario fatto delle nostre disattenzioni, dei nostri trattenimenti, dei nostri egoismi; ad offrirci la possibilità di fare meglio, di andare oltre, di conoscere e comprendere il limite.
Il cammino umano inizia facendo i conti con il nostro essere il centro di tutto e finisce con lo scomparire, con l'irrilevanza compresa del nostro esserci: buon viaggio a tutti noi!


Qui puoi iscriverti alla Newsletter del Sentiero contemplativo
(invieremo 6 mail/anno)

Cerca nel blog

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...