Archivio di post sul quotidiano nella via spirituale.
Visita il Sentiero contemplativo per gli aggiornamenti recenti.

Francesca Perlini, "Dire casa", poesie



Vorrei presentare, in questo spazio, Dire casa (Arcipelago itaca, 2015), la seconda opera di poesia di Francesca Perlini.
Nello scorrere delle immagini che le liriche rimandano, il pensiero va a quel verso di Salvatore Quasimodo: “e non so che cieli ed acque / mi si svegliano dentro”,  contenuto nella poesia Vicolo.
Dire casa è, infatti, dire di luoghi interiori, di spazi reconditi e sconosciuti, svelati da parole luminose che conducono in una dimensione che non avresti intuito, dove la ricerca di senso trova espressione nel connubio di immagini, musicalità, incedere ritmico.
Il tutto apre ad orizzonti altri, ad un sentire che ti fa vibrare all'unisono con le parole e con la realtà intima che svelano e rivelano.

Cerca nel blog

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...