Archivio di post sul quotidiano nella via spirituale.
Visita il Sentiero contemplativo per gli aggiornamenti recenti.

La natura del condizionamento (6)

Che cosa ci condiziona? La pretesa, il bisogno, la paura.
Il limite nostro di comprensione, ci condiziona, non l'ambiente che è solo lo sfondo scenografico in cui accade la scena del nostro apprendimento. Non l'ambiente ripeto, ma la nostra interpretazione dei fatti.
All'origine del condizionamento c'è l'interpretazione dei fatti: dentro al paradigma vittimista questi ci piovono addosso; dentro la lettura dell'artefice, sono possibilità.
Adesso, mentre il fatto accade che cosa opera in me? La vittima, l'artefice?
Se è l'artefice, allora i fatti che scorrono possono essere presi e vissuti uno ad uno, senza sequenza, nel non tempo del loro accadere.
Se è la vittima che mi muove allora la strada è un'altra, quella dell'imparare sbattendo.

Cerca nel blog

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...